Parliamo anche di outgoing per favore

18/08/2021
11:46
 

Certo che non basta. E comunque parliamo sempre e solo di incoming e presenze sul suolo italiano. Ma delle aziende e delle agenzie di viaggi che si sostengono anche e soprattutto con l’outgoing si parla poco e male.

Pubblicità

Servizi continui sui vari telegiornali con spiagge affollate e paginate sui quotidiani che raccontano del tutto esaurito, mentre tour operator e adv sono ancora in attesa di qualche corridoio turistico per riprendere almeno una parte dell’attività.

Non basta di sicuro questa fiammata di presenze agostane. Presenze che per larga parte non passano neppure attraverso la filiera del turismo organizzato. Per capire cosa sta succedendo basta fare un giro sui social dove scrivono disperati tanti dettaglianti, quelli che da mesi attendono di poter tornare a vendere i viaggi all'estero. Sempre regolamentato con green pass e tamponi ma bisogna dare speranza. Non bastano 10 giorni di spiagge e alberghi a tappo. Serve molto altro.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook