Arsenale e Mangia's: la risposta italiana agli investimenti dei colossi internazionali

08/07/2022
08:29
 

Per orientare gli investimenti esteri nel ricettivo italiano serve una bussola. “I motivi per cui il nostro mercato piace tanto agli stranieri - spiega Paolo Barletta (nella foto), fondatore della società Arsenale specializzata in turismo Made in Italy - sono gli stessi che, paradossalmente, creano difficoltà alle operazioni di compravendita dei grandi capitali: un’eccessiva frammentazione dell’offerta che complica ancor più i burocratismi della politica”.

Pubblicità

Di qui l’idea di rafforzare nel Belpaese il ruolo delle società intermediatrici fra investitori e grandi catene alberghiere, affinché le loro attenzioni possano essere indirizzate all’acquisto, o al recupero, di quelle proprietà difficilmente riconoscibili sul mercato, ma in realtà ideali per mantenere il carattere diffuso dell’offerta. Qualità ricercate in Sicilia e Sardegna anche da Mangia’s Resort by the Sea, grande catena alberghiera tutta italiana.
Alberto Caspani


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook