La ricerca di esperienze

03/12/2018
16:29
Il valore del segmento in Italia è di 2,6 miliardi di euro l'anno, con 1,5 milioni di turisti
Leggi anche: shopping

È un fenomeno in ascesa, che gli addetti del retail e del turismo, così come gli osservatori, hanno cominciato a prendere seriamente in considerazione solo da alcuni anni, ormai consapevoli che una fetta sempre più ampia di turisti sceglie la destinazione sulla base della possibilità di fare acquisti.

Oltre 2,6 miliardi di euro è infatti la spesa annuale in shopping dei viaggiatori di Firenze, Milano, Roma e Venezia secondo lo Shopping Tourism Italian Monitor di Risposte Turismo. E in queste quattro città il target specifico di chi si muove spinto dal desiderio di fare compere è formato da oltre 1,5 milioni di persone che spendono mediamente 112 euro al giorno, una cifra ben più alta di quella attribuibile gli altri segmenti.

"Quello del turismo legato allo shopping - sottolinea Francesco di Cesare, presidente di Risposte Turismo - è un fenomeno dirompente: da un lato c’è un segmento fortemente motivato che si muove esclusivamente sulla base della possibilità di fare shopping, dall’altra c’è una tendenza agli acquisti che copre tutte le dinamiche dei flussi, comprese quelli legati a cultura e mice".

Un’opportunità oggi sfruttata ampiamente dagli outlet. “Su circa 21 milioni di visitatori l’anno, almeno 6 milioni sono turisti. Ecco perché - evidenzia Daniela Bricola, general manager Noventa di Piave Designer Outlet di McArthurGlen - anche l’offerta si è evoluta negli anni e oggi si investe molto di più sulla capacità di intrattenere i visitatori, sulla formazione del personale e sulla possibilità di comunicare nei diversi mercati di origine”.

Un segmento che gli addetti ai lavori sanno oggi di dover intercettare puntando sempre di più sulle emozioni, e non su un’offerta omologata. “Quando si fa vivere a un turista un’esperienza unica sul territorio, quando riesco a colpirlo nelle sue passioni e a farlo sentire coccolato, allora - rileva Giorgio Mariani, incoming travel manager di Frigerio Viaggi - riesco ad aumentare la sua propensione alla spesa”.

E che il pubblico vada sempre stupito lo sostiene anche Angela Bianchi, personal shopper fondatrice di VirgoImage. “Il 90 per cento delle mie clienti si aspetta che nel negozio succeda la magia. Solo così sono portate a spendere anche due o tre volte in più del budget preventivato”.

Amina D’Addario

Leggi anche: shopping

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook