Cristina Scabbia, la voce che racconta l'Italia vera a tutto il mondo

di Francesco Zucco
06/03/2020
09:57
 

“Nonostante le notizie le notizie diffuse in giro per il mondo, l’Italia non è diventata come Resident Evil e gli italiani non sono tutti prossimi alla morte”.

Cristina Scabbia scrive sui social media rigorosamente in inglese, anche se non ha mai lasciato la sua Quarto Oggiaro, perché i suoi oltre 650mila follower di Facebook sono sparsi in ogni parte del mondo; lo stesso mondo che è abituata ormai a girare in lungo e in largo, come cantante del Lacuna Coil (negli scorsi giorni, proprio a causa del coronavirus, la band è stata costretta ad annullare un tour in Asia).

Il nome di Cristina Scabbia, per gli appassionati delle varianti più dure del rock, è sinonimo di Italia. E quando all’estero hanno iniziato a rimbalzare notizie sul coronavirus nella Penisola, alla vocalist sono arrivati messaggi dai quattro angoli del globo. Del resto, i dischi dei Lacuna Coil sono ormai soliti scalare le classifiche di Europa, Stati Uniti e non solo.

I fan da tutte le parti del globo hanno iniziato a chiedere notizie a Cristina sullo stato di salute e su una situazione che all’estero viene percepita quasi come catastrofica.

Così la cantante decide di scrivere un messaggio a tutti coloro che la seguono sui social, spiegando con sintesi e precisione qual è l’attuale situazione dell’Italia.

“Noi della band stiamo bene e continuamo a vivere le nostre vite” spiega. Sottolineando che però sanno quanto è importante “proteggere chiunque sia maggiormente vulnerabile o più fragile di fronte al virus (in particolare gli anziani e le persone con patologie)”. Ma a questo punto aggiunge un dettaglio fondamentale: ciò che stiamo facendo in Italia non serve solo per proteggere noi, ma anche per “prevenire ogni tipo di contagio, per il bene del mondo”.

Perché noi, gli italiani, “non abbiamo creato il virus. Lo stiamo combattendo”.

Il messaggio (diffuso via Facebook e Instagram) sta ricevendo commenti e condivisioni in ogni parte del mondo. E questo significa che, nelle trame del web, si sta muovendo anche quello che di fatto è uno dei migliori spot per l’Italia in questi tempi difficili.

Insieme al messaggio, sta circolando anche la sua frase finale: “Io continuerò a godermi il mio bellissimo Paese, che è straordinario (e in salute!)”.

Forse il miglior messaggio che il turismo potesse augurarsi.

Ecco il post originale:


(Foto dal profilo Facebook ufficiale)


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook