Whatsup

Roberto Gentile,
blogger, editore, esperto di retail turistico, community-manager, head-hunter

Vuoi cambiare lavoro? Provaci pure, ma non adesso!!

07/11/2012
08:59
Leggi anche: agenzie di viaggi

133. Sono i CV giunti a SAGE Executive Search (la mia nuova attività di ricerca di personale altamente qualificato, per conto di aziende turistiche) nei tre giorni successivi alla pubblicazione di una nuova ricerca.

La posizione è interessante, l'azienda solida, i benefit adeguati. Ma 133 CV sono troppi, visto che - accanto ai mittenti seriali (ovvero coloro che il CV lo mandano a tutti, ovvio che il lavoro non lo trovano mai) e ai tanti colleghi non adeguati - ce ne sono alcuni veramente qualificati. Anche troppo.

Cambiare lavoro è una giusta aspirazione. E poi il nostro settore è più flessibile di altri: chi nasce ragioniere muore tale, mentre chi inizia come agente di viaggi può diventare imprenditore e a segnare la storia del turismo italiano (due nomi tra tutti, Franco Rosso e Bruno Colombo).

Il fatto è che questo è il momento sbagliato, sia per abbandonare un posto sicuro (ce ne sono ancora?!), sia per mettersi in proprio. La crisi colpisce duro, e tutti sanno che il costo del personale è il maggior costo di un'impresa turistica. Chi sta sul mercato guarda i numeri, e gl'investimenti sono ridotti e/o rimandati. Altro discorso se il posto lo si perde, ahimè.

Un consiglio. Tenersi stretto il proprio posto, lavorare di più ed essere disposti a guadagnare di meno. E - intanto - studiare, imparare, guardarsi in giro, anche e soprattutto all'estero.

Tanto il turismo è anticiclico, e anche questa crisi passerà.

Leggi anche: agenzie di viaggi

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


I blog di TTG Italia non rappresentano una testata giornalistica poiché sono aggiornati senza alcuna periodicità. Non possono pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001. Le opinioni ivi espresse sono sotto la responsabilità dei rispettivi autori