agenzie Tutte le notizie Pagina 15



14/02/2011
12:51

Costa rileva il 50% di Welcome da Alpitour

di Lino vuotto
Una firma al Lingotto per sancire una partnership attesa da tempo. Alpitour e Costa Crociere hanno siglato a Torino un accordo per l'ingresso della società crocieristica nel capitale di Welcome Travel Group. L'azienda guidata da Pier Luigi Foschi entra così al 50% nel capitale del network che controlla 1.000 agenzie di viaggi. Sono stati necessari mesi di trattative per raggiungere un'intesa che i soliti bene informati davano già per chiusa nell'autunno scorso. "Investiamo ancora nella distribuzione""Si tratta di una partnership tra due aziende di qualità - spiega il presidente di Alpitour Daniel John Winteler (nella foto) -. Abbiamo ceduto il 50 per cento delle quote a Costa, ma riconfermiamo la nostra volontà di investire ancora nella distribuzione". Lavoro che viene evidenziato anche dalla prima dichiarazione ufficiale di Foschi: "È un'intesa importante, che determina l'ingresso di Costa nella distribuzione in Italia". Ora sarà interessante vedere le reazioni del mercato, che da tempo parlava di questo accordo. Winteler vuole rimarcare che, "si tratta di un punto di partenza perché Alpitour sta lavorando ad altre partnership di rilievo".Partiamo dall'accordo con Costa. Presidente, la cessione di una quota così importante è stata sofferta?Abbiamo ceduto il 50 per cento del gruppo distributivo perché vogliamo fare tanta strada insieme. Ci sembra che con una partecipazione di questo tipo sia possibile gestire uno sviluppo importante.L'intesa potrebbe riguardare in futuro anche Alpitour con un'apertura sul capitale?Al momento siamo concentrati sulla distribuzione, in futuro vedremo. Lavoreremo con Costa Crociere per allargare il campo di attività nel mondo agenziale.Remo Vangelistavangelista@ttgitalia.comIL COMMENTO DEL DIRETTORE: "SCATTO D'ORGOGLIO"INTERVISTA ESCLUSIVA A DANIEL JOHN WINTELER SU TTG ITALIA NUMERO 14 DEL 17 FEBBRAIO
02/02/2011
14:42

Adunata

Adesso dopo aver messo la macchina Alitalia in assetto sarebbe importante riprendere il filo del discorso con le agenzie. Un'altra bella adunata a Roma dentro gli hangar potrebbe fare bene. Così, giusto per ricordare ai dettaglianti che Az vuole ancora ...
10/01/2011
09:17

L'amico francese

Ecco una buona notizia. Gli adv francesi vanno direttamente al consumer per attrarre clienti. Una cosa semplice semplice che potrebbe fare bene anche ai nostri dettaglianti. Coraggio, la battaglia non è ancora persa.