Ntv Tutte le notizie Pagina 21



27/05/2010
10:07

Ntv: Italo lancia la sfida a Trenitalia

di Lino vuotto
Una sfida sotto il segno di Italo. Luca Cordero di Montezemolo ha chiamato a raccolta la stampa per avviare il conto alla rovescia di Ntv, ovvero la prima vera concorrenza all'Alta velocità di Trenitalia: i treni denominati Italo appunto contro i Frecciarossa e Frecciargento. E per dimostrare che lui e i suoi soci fanno sul serio fissa le scadenze e mette in campo i numeri: un miliardo di euro, innanzitutto, "che rappresentano anche un segnale di vitalità per il Paese, in quanto siamo la prima azienda europea ad investire nel settore dell'Alta velocità". Oltre 900 posti di lavoro per la fase di avvio prevista per settembre 2011, come campeggia nell'home page del sito di Nuovo Trasporto Viaggiatori; e poi 25 treni, collegamenti tra 9 città e 12 stazioni (tutte quelle già servite dall'Av delle Fs eccezion fatta per Termini e Centrale, giudicate troppo congestionate), 51 viaggi giornalieri e 6 tratte: Torino-Milano, Milano-Roma, Milano-Roma con fermate a Bologna e Firenze, Roma-Napoli, Napoli-Salerno e  Roma-Venezia via Firenze, Bologna e Padova. Velocità massima 360 chilometri orari e la promessa di tanti servizi e comfort (come gli schermi per l'intrattenimento a disposizione dei passeggeri sul modello degli aerei). Sulla concorrenza con Trenitalia solo un accenno a "grande correttezza di rapporti con azienda forte e ben gestita" dice Montezemolo. Unica assente per ora la politica sui prezzi e sulla distribuzione. Montezemolo  rimanda i dettagli a dopo le vacanze con una promessa: "Dall'apertura della concorrenza tutti ne trarranno benefici, soprattutto cittadini, viaggiatori e turisti". Le agenzie di viaggi sperano ovviamente di essere coinvolte nei benefici.
02/02/2010
15:54

Alpitour non cambia: "Sempre vicini alle adv"

di Lino vuotto
"Non abbiamo messo la macchina in folle". Così Daniel John Winteler, presidente di Alpitour, spiega in una battuta il risultato di esercizio che ha visto il gruppo chiudere il 2009 con 1,090 miliardi di euro di ricavi con un utile consolidato a 4,1 milioni. Durante una lunga intervista con TTG Italia Winteler ha affrontato tutti i nodi del mercato, sottolineando a più riprese il rafforzamento dei rapporti con la distribuzione, la volontà di proseguire negli investimenti e l'apertura a nuove partnership. Confermato inoltre il nuovo canale di vendita che riguarda la gdo.Presidente la crisi è alle battute finali? Non parliamo ancora di grande ripresa del settore. Oggi notiamo più stabilità e crescita leggera su alcuni segmenti. I primi due mesi dell'esercizio finanziario 2010 stanno fornendo risultati molto positivi sia per le vendite sia per la marginalità. Ma non corriamo troppo e manteniamo la concentrazione.Come si svilupperanno le nuove alleanze con El Corte Inglés e Ntv? Con El Corte Inglés abbiamo messo in piedi due hub per dare vita ad un sistema di incrocio della clientela. Produrrà risparmi, affidabilità e aumento della qualità dei prodotti.Con Ntv conta di sfondare nel mercato incoming? Sicuramente rappresenta una chiave di accesso per lo sviluppo dell'incoming in Italia. Ci credo e penso che con le linee ad alta velocità sia possibile dare una bella scossa al comparto.A proposito di scosse. La vendita nei supermercati ha preso il via... Non vi sono segreti. Da metà dicembre siamo partiti con la partnership con Il Gigante con un test su 4 punti vendita che, entro il 10 febbraio, diventeranno 35. La loro rete è concentrata nel Nord Italia: Piemonte, Liguria, Lombardia ed Emilia. Comunqe sia chiaro che la il progetto riguarda la vendita della gamma webox.I rapporti con le agenzie di viaggi sono tornati sereni? Ma non ci sono mai state rotture ma confronti e dibattiti che si sono chiusi in maniera soddisfacente. Abbiamo raggiunto intese sui nostri prodotti per adeguare i flussi di cassa. Sul 25% abbiamo fatto una scelta coerente con la natura del business.Non vi hanno seguito in molti... Qualcuno ha manifestato l'intenzione di applicare l'acconto poi ha fatto marcia indietro. Sono scelte che non voglio discutere.Remo VangelistaIl testo completo dell'intervista sul numero 11 di TTG in distribuzione e online da lunedì 8 febbraio