Truffa in Calabria, finto agente di viaggi usava le carte di credito dei clienti

12/01/2017
14:21
 

Prenotava pacchetti vacanze utilizzando carte di credito intestate ad altri il titolare di un’agenzia di viaggi calabrese, scoperto nei scorsi giorni dalla Guardia di Finanza di Tropea.

Pubblicità

Esperto di informatica, il finto agente si sarebbe per lungo tempo appropriato dei codici di verifica delle carte di pagamento di numerosi clienti addebitando loro i costi delle vacanze prenotate, subito dopo aver incassato il corrispettivo in contanti.

In tutto, riportano fonti locali, il truffatore avrebbe utilizzato in modo fraudolento 17 carte di credito causando un danno complessivo di 28mila euro a diverse catene alberghiere di lusso operanti in Calabria e Pugla.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook