Birlenbach, Lufthansa: "Vogliamo andare oltre il classico biglietto"

di Alessia Noto
09/03/2017
10:23
Leggi anche: Lufthansa

Il futuro di Lufthansa è oltre i voli. È nella personalizzazione dell’offerta, prima durante e dopo il viaggio. Lo dice il vice president sales Europe Heike Birlenbach, che ieri ha incontrato la stampa internazionale all'Itb di Berlino.

Pubblicità

Un’operazione che fa pensare che la compagnia voglia ampliare il business e superare il semplice ruolo di vettore, con un modello non dissimile da quello adottato da Ryanair; anche se Birlenbach non si sbilancia. “Vorremmo andare oltre il classico biglietto che porta il viaggiatore da un punto A a un punto B – spiega -; crediamo che i clienti nel futuro avranno richieste sempre più specifiche e individuali, che andranno oltre il semplice ticket, ecco perché stiamo investendo in innovazione, anche con la creazione del Lufthansa Innovation Hub".

Quest’ultimo, un ufficio nel centro di Berlino nato nel 2014, attualmente fa da ponte tra il Gruppo Lh, i suoi  clienti e il mondo startup per lo sviluppo di nuovi prodotti. Si occupa quindi di conoscere le esigenze dei passeggeri per poi dar vita. con il supporto delle realtà innovative, a nuovi servizi da integrare ai viaggi.

“Stiamo analizzando i bisogni e le preferenze dei clienti - conclude il vp sales -, vogliamo fornire prodotti specifici per ogni singolo individuo. E per far questo ci stiamo concentrando su qualità e innovazione”.

Leggi anche: Lufthansa

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook