Zilio, Primarete:
"Per avere risultati
gli agenti di viaggi
devono studiare"

di Claudia Cabrini
18/12/2017
09:58
Leggi anche: Primarete

“Gli agenti di viaggi investano nella professionalità, si adeguino ai tempi, imparino ad utilizzare i social network: sono certo che in questo modo i risultati arriveranno”. È questo il messaggio lanciato da Ivano Zilio dal palco della convention di Primarete.

Pubblicità

Il presidente ha chiamato a raccolta le agenzie del network a Gardaland per fare il punto della situazione e per festeggiare i suoi 25 anni di carriera nel settore. Un appuntamento che arriva in un momento in cui la distribuzione si trova davanti a una grande occasione di rilancio sull’onda dell’andamento positivo di tutto il comparto turistico. Occasione però da cogliere seguendo un percorso preciso.

Il percorso da seguire
“Credo che la base di tutto sia la formazione – ha sottolineato Zilio -. Gli adv non abbiano timore di chiedere aiuto. L'importante è sempre saper comunicare bene il prodotto ed essere professionali. Per esserlo, occorre studiare. All'arrivo di internet si temeva che l’intermediazione sarebbe stata sconfitta: invece ad oggi dimostriamo di valere ancora tanto. Il motivo è solo uno: l'attenzione al cliente, la nostra professionalità”.

Il presidente ha poi tracciato anche il quadro della situazione della rete: «L'obiettivo era quello di posizionarci nella media distribuzione organizzata. Un traguardo che siamo riusciti a raggiungere quest'anno e che sta portando i suoi frutti» ha evidenziato, sottolineando come la principale mission del network resti quella di riuscire a rispondere a tutte le richieste degli adv che decidono di affiliarsi a loro. Bocche cucite invece sui piani per il futuro, anche se il direttore commerciale Davide Vanzan fissa una data: “Dall'8 gennaio 2018 in poi, qualche importante novità arriverà...”.

Leggi anche: Primarete

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook