Lavoro nel turismo, ecco quale sarà la figura più richiesta nell'era dei Big data

07/02/2017
12:15
 

Una figura capace di analizzare e interpretare dati grezzi, per farne strumento di elaborazione di nuove strategie. È questo, in sintesi il data scientist, profilo andato formandosi nell’era dei Big Data ed ora centrale anche per il mondo dei viaggi.

Pubblicità

Sarà infatti proprio la sua la figura più richiesta nei prossimi cinque anni. Lo ha rivelato a Corriere Economia, Maria Grazia Mattei, fondatrice della piattaforma di idee e di comunicazione Meet Media Guru. Il data scientist sarà centrale, spiega Mattei, “per generare nuovo indotto e nuovo lavoro anche nel settore dei viaggi”. Deve, aggiunge nell’intervista, “saper interrogare flussi e informazioni e disegnare strategie di marketing e comunicazione”.

Un profilo essenziale, quindi, in un panorama, quello del turismo organizzato, che si avvale sempre più di sistemi di raccolta dati per fidelizzare i clienti, comprendendone gusti e abitudini di acquisto.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook