Tassa di soggiorno: Franceschini propone di farla pagare a tutti

03/04/2017
09:45
Leggi anche: Tassa di soggiorno

Torna la tassa di soggiorno come tema principale del turismo italiano: devono pagarla tutti e deve essere quantificata sul prezzo e non sulle stelle dell’hotel.

Pubblicità

A tracciare le nuove linee guida il ministro del Turismo Dario Franceschini (nella foto) al forum Confcommercio a Cernobbio: “La tassa di soggiorno va risistemata – ha detto Franceschini -: va applicata in condizioni di parità in modo che la paghino tutti, e va introdotto un meccanismo di percentuale sul prezzo invece che del numero di stelle per quanto riguarda gli alberghi. Inoltre è necessaria la regolazione del fenomeno dei b&b”.

Per quanto riguarda il settore pubblico, il ministro ha tracciato un triplice ruolo per governarne la crescita: aiutare ad aumentare la domanda, definire le strategie del Paese e aiutare gli operatori privati.

“Con il Piano strategico – ha aggiunto Franceschini - abbiamo per i prossimi cinque anni un'indicazione strategica comune, come il connubio tra cultura e turismo che è la carta della nostra competitività”. S. F.

Leggi anche: Tassa di soggiorno

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook