Futura Vacanze,
non solo Mare Italia
Il debutto in Grecia

31/05/2017
08:03
 

Futura Vacanze esce dai confini nazionali con il suo primo villaggio non italiano. Per il debutto internazionale, il tour operator ha optato per la Grecia, “Non abbiamo scelto le Baleari perché le strutture sono più care - afferma il direttore vendite Giorgio Lotti (nella foto) -, oltre che abituate a ricevere prenotazioni molto presto. A fine stagione tireremo le somme dell'investimento e valuteremo il nostro futuro nella destinazione ellenica".  

Lo sbarco sul Mediterraneo avviene, nel dettaglio, sull’isola di Alonissos, con un club in esclusiva. Si tratta di una struttura che offre 106 camere, con staff e assistenza di Futura Vacanze. "Senza però snaturare il fatto di essere in Grecia - precisa Lotti -. È un prodotto esclusivo, sia a livello di struttura sia perché si trova all'interno di un parco marino”.

Pubblicità

I collegamenti sull'Italia
Per raggiungere il villaggio sono previste partenze charter dai principali aeroporti del Nord Italia, come Milano, Bergamo e Verona, ma anche voli di linea da Roma. L'arrivo è nello scalo dell'isola di Skiathos, con trasferimento via mare direttamente nel club: la struttura, infatti, garantisce un molo d'attracco per le imbarcazioni.

Sul fronte commerciale, dopo un buon andamento nelle vendite con le formule 'prenota prima', Futura ha lanciato uno sconto di 400 euro a pratica per le famiglie, con in aggiunta la gratuità per un bambino, valido per i mesi di giugno e settembre.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook