easyJet: svelate le prime due startup dell'acceleratore

14/02/2017
14:06
 

Sono già due le startup selezionate da easyJet per l'acceleratore lanciato lo scorso ottobre con Founders Factory per sostenere le realtà innovative.

Pubblicità

Si tratta di due realtà di forte vocazione mobile, già attive sul mercato da tempo. La prima è Flio, app dedicata ai frequent travellers degli aeroporti, che fornisce informazioni e strumenti per aiutare i passeggeri ad orientarsi in 900 scali di tutto il mondo. La startup è stata fondata da tre figure particolarmente attive nel mondo digital: Stephan Uhrenbacher, creatore di Qype, Brian Collie, in passato nel team di lastminute.com, e Andy Watson, proveniente da Spotify.

La seconda selezionata è LuckyTrip. Già premiata nel 2015 da Apple e fondata a Londra dai fratelli Tiff e Alex Burns, si rivolge ai viaggiatori della generazione millennial. Applicazione mobile, consente di trovare viaggi, eventi e voli low budget.

L’ingresso nel programma permetterà loro di trovare sostegno, in termini di formazione e investimenti, per la ricerca di soluzioni sempre più innovative nel campo dei trasporti.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook