De Metrio, Sea e la fiducia nell'operazione Air Italy

14/06/2018
11:17
Leggi anche: Malpensa, sea, Air Italy

Sono aspettative molto alte quelle che Sea, società di gestione degli scali milanesi, ripone nell’operazione Air Italy. Il vettore nato dalle ceneri dell’ex-Meridiana ha scelto Milano Malpensa come fulcro operativo, aprendo di fatto le porte a forti prospettive di crescita per l’hub varesino.

Pubblicità

“Lavoriamo in grande sintonia con la compagnia per fare in modo che questo progetto industriale così sfidante raggiunga i suoi obiettivi – spiega il chief operating officer di Sea Giulio De Metrio (nella foto) -: si tratta di una grande occasione sia per il nostro scalo, sia per la compagnia”.  

I numeri annunciati in occasione del lancio del vettore, avvenuto lo scorso febbraio, parlano chiaro: “Entro il 2022 puntiamo a far sì che su un totale di 10 milioni di passeggeri, 8 di questi abbiano scelto i nostri voli in partenza dall’aeroporto di Mxp” aveva infatti detto il presidente Meridiana Francesco Violante.

Ora, da parte di Sea, “i presupposti dell’operazione ci sono, poi ci sono aspetti relativi alla penetrazione commerciale sul mercato che dipenderanno dalla capacità del vettore stesso – specifica il manager - : per quanto riguarda le funzioni strettamente legate alle attività aeroportuali a sostegno dell’operatività della compagnia, noi non siamo secondi a nessuno”.

Rita Pucci

Leggi anche: Malpensa, sea, Air Italy

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook