Tunisair rilancia sulla Penisola: nuovi collegamenti e traffico etnico

di Gaia Guarino
18/02/2019
14:21
Leggi anche: tunisair

Una crescita costante con la politica dei piccoli passi. Tunisair continua a credere nel mercato italiano e anche per il 2019 prepara una new entry, con il lancio da maggio del collegamento tra Roma e Djerba.

Pubblicità

Una decisione che, come spiega Nadim Ounali, marketing supervisor della compagnia "nasce come continuità rispetto ai 2 anni appena trascorsi che hanno visto l'apertura prima del Milano-Djerba e successivamente dell'operativo da Verona. Colleghiamo anche Monastir con Milano e Verona, ma prospettandoci in avanti, l'obiettivo è inserire anche una tratta da Roma".

La flotta
Tunisair ha già pianificato un rinnovamento della flotta che non avverrà però prima dell'estate. Un ordine di Airbus A320, eco-friendly, economicamente sostenibili soprattutto per il costo del carburante, comodi e affidabili. "E non escludiamo il noleggio di qualche aeromobile qualora fosse necessario", aggiunge Ounali.

Il target
Intanto la risposta di adv e t.o. è stata positiva. Dall'Italia un segmento molto importante per Tunisair è costituito dai 'beyond Tunisi', in particolare coloro che viaggiano sull'Africa Occidentale. "Abbiamo programmato i nostri voli così da facilitare le coincidenze - spiega -, una manovra che ci ha permesso di toccare un segmento di clientela quasi esclusivamente etnica di residenti africani in Italia che viaggiano con noi 1-2 volte l'anno".

Leggi anche: tunisair

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook