TTGITALIA SEZIONI

I nuovi aeroporti

08/07/2020
14:11
Inaugurati dal presidente Abdel Fattah al-Sisi due nuovi scali vicino a Il Cairo
 

Il Paese esce dal suo lungo stop, caratterizzato anche da un coprifuoco notturno durato tre mesi e rilancia, per rendere più agevole il ritorno dei turisti verso le principali mete.

In quest’ottica il presidente Abdel Fattah al-Sisi ha inaugurato pochi giorni fa due nuovi aeroporti vicino a Il Cairo, nel tentativo di decongestionare gli scali esistenti e aumentare il numero degli arrivi, cosa che aiuterebbe l’Egitto a riprendersi dalla profonda crisi economica causata dall’emergenza sanitaria da Covid-19.
Un aeroporto si trova nella nuova capitale amministrativa del Paese, a circa 50 chilometri a Est del Cairo, che il governo spera di trasformare in un hub che riduca il traffico nella megalopoli attuale. L’altro si chiama Sphinx Airport di Giza, a Sud della capitale. Entrambi gestiranno presto voli dall’estero, affiancando l’aeroporto internazionale del Cairo e gli scali già operativi sul Mar Rosso, aumentando così le potenzialità del Paese di ricevere turisti in ingresso.
La fine del coprifuoco è caratterizzata quindi da un’ondata di aperture che coinvolgono anche i luoghi di ritrovo e le strutture culturali.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook