Marini, Umbria: "Contributi alle imprese senza più turisti"

di Amina D'Addario
23/01/2017
09:42
 

Non solo contributi per la ricostruzione, ma anche indennizzi alle imprese del ricettivo che devono fare i conti con la mancanza di turisti. Questa la proposta avanzata dal presidente dell'Umbria Catiuscia Marini in un'intervista al Sole24Ore: "Serve un contributo legato al danno indiretto causato dal sisma alle attività produttive, dentro e soprattutto fuori dal 'cratere'", ha sostenuto Marini ricordando che "questo aiuto è stato dato anche nel 1997".

Pubblicità

Quanto all'ipotesi di una 'no tax area', la presidente ha evidenziato che, se già l'eventuale indennizzo al danno indiretto potrebbe configgere con le regole europee, "con la 'no tax area' l'impatto è ancora più robusto".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook