Shutdown Usa, le idee di democratici e repubblicani per uscire dall'impasse

23/01/2019
10:36
 

Lo shutdown più lungo della storia americana potrebbe finire presto, almeno temporaneamente. Domani, infatti, il leader della maggioranza repubblicana Mitch McConnell e quello della minoranza democratica Chuck Schumer porteranno al voto due diversi pacchetti, con l’obiettivo di riattivare le attività governative.

Pubblicità

I democratici, spiega repubblica.it, proporranno di riaprire le agenzie federali fino all’8 febbraio, in modo da poter pagare gli stipendi ai circa 800mila lavoratori che non percepiscono remunerazioni da oltre un mese. La proposta di repubblicani, invece, fa proprie le dichiarazioni di Trump, che ha lanciato l’idea di dare tre anni di proroga ai Dreamers, i figli dei clandestini portati negli Stati Uniti da bambini, a ad altri immigrati a statuto speciale. In cambio, vuole quei famosi 5,7 miliardi di dollari necessari per finanziare il muro al confine con il Messico.

Una cosa è certa: uscire dall’impasse è ormai un imperativo, anche perché le ripercussioni sono pesantissime in diversi settori, compreso quello dei trasporti che vede senza stipendio gli impiegati della Federal Aviation Administration, compresi i controllori del traffico aereo, il personale addetto alla manutenzione e gi impiegati alla sicurezza delle compagnie aeree.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook