Alessandro Rosso alla conquista della Cina: nuova sede a Shanghai

18/07/2012
09:46
Leggi anche: alessandro rosso, Cina

Alessandro Rosso Group parla cinese, per conquistare i big spender del Dragone e portarli in Italia.

Pubblicità

Il tour operator specializzato sul settore mice piazza una nuova bandierina a Shanghai, con la nascita di Alessandro Rosso China. L'operazione è stata resa possibile dall'accordo siglato dal presidente del t.o. Alessandro Rosso con Enrico Montangero e Roberto Colonnello, soci fondatori di The Blenders Communication, del quale l'operatore italiano ha acquisito l'80 per cento. Nei piani c'è anche l'apertura di una nuova sede a Pechino.

Il nuovo tour operator si propone come partner per gli operatori cinesi che lavorano sul target lusso per i viaggi nella Penisola. "Con questa acquisizione - commenta Alessandro Rosso – il t.o. si  propone come punto di riferimento per i big spender cinesi. Il nostro obiettivo è aumentare la quota di mercato occupata dall’Italia nel turismo d’élite cinese, un turismo con grande potere d’acquisto e relazionale”.

Alessandro Rosso China è guidata da Loredana Vavassori e Simone Colonnello, rispettivamente presidente e amministratore delegato della neonata società che vanta uno staff giovane e dinamico formato da professionisti italiani e cinesi.

Leggi anche: alessandro rosso, Cina

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook