Obama a Milano, prenotati tre piani del Park Hyatt

08/05/2017
14:41
 

La moglie Michelle ne aveva prenotati due, di piani, ma lui l’ha superata: per la sua visita milanese in occasione di Seeds&Chips, Barack Obama si è accaparrato tre piani del Park Hyatt. L’hotel di fianco alla Galleria che, durante l’Expo, ospitò sua moglie, è stato occupato dagli addetti alla sicurezza, che ieri hanno esaminato la struttura, già analizzata dalla nostre forze dell’ordine la scorsa settimana.

Pubblicità

Forse Obama pernotterà in una delle suite presidenziali, che rappresentano il top di qualità del Park Hyatt, ma gli ampi terrazzi sono raggiungibili dai tetti dei palazzi vicini e questo potrebbe rappresentare un pericolo per la sua sicurezza.

Agenda segretissima
L’agenda di visita dell’ex presidente Usa, atterrato a Linate, non è di dominio pubblico: potrebbe però visitare il Duomo o il Cenacolo in attesa dell’appuntamento di domani, quando sarà ospite d’onore di Seeds&Chips, il vertice internazionale sul cibo e la food innovation.

Tra gli incontri in programma domani anche quello con il segretario del Pd, Matteo Renzi, e con il primo cittadino Giuseppe Sala, dal quale riceverà le chiavi della città.
Secondo quanto riportato da corriere.it non si sa nemmeno quando Obama ripartirà alla volta degli Stati Uniti. Si ipotizza che se ne andrà domani sera, ma potrebbe invece fermarsi fino a mercoledì. Esistono diversi schemi di programma e verranno svelati all’ultimo minuto.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook