Italiani in Nuova Caledonia in crescita a doppia cifra

di Stefania Galvan
01/04/2011
10:35
Pubblicità

Numeri ancora piccoli, ma in decisa crescita per i turisti italiani in Nuova Caledonia. Nel corso del 2010, infatti, il Paese ha totalizzato 736 arrivi dallo Stivale, con un miglioramento del 13% circa rispetto ai 650 del 2009. Il mese maggiormente richiesto si conferma, come negli anni scorsi, quello di agosto, con un centinaio di arrivi. E l'Italia si conferma meglio della media del mercato incoming intaccato, pur in modo lieve, dai trend dell'economia internazionale. "Nonostante la crisi globale del 2010 - commenta Barbara Mauro, rappresentante per l'Italia dell'ente turistico -, la Nuova Caledonia è riuscita a contenerne gli effetti e non ha registrato perdite significative. Gli arrivi hanno infatti subito una flessione piccolissima, meno dell' 1% sul 2009". Resta invariato il ranking dei Paesi emissori, con la Francia al comando come primo mercato, seguita da Giappone e Australia a contendersi il secondo e terzo posto.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook