Bolkestein, FederBalneari: “Massima fiducia al ministro Centinaio”

10/12/2018
19:30
 

Per risolvere la dibattuta questione della Bolkestein FederBalneari Italia confida nel ministro Centinaio. In una nota esprime infatti "massima fiducia al ministro del Turismo per giungere a una soluzione di fine anno". Di recente il ministro si è impegnato a cercare una soluzione entro fine anno sul tema del riordino delle concessioni e sull’esclusione del comparto turistico e balneare dalla Direttiva Servizi 123/2006, puntando dunque sul “doppio binario”.

Pubblicità

“Una novità che - scrive FederBalneari - ci fa ben sperare: pensiamo che la questione debba essere affrontata dal Governo attraverso il coordinamento con gli altri dicasteri, anzitutto il Mibac e il Mit”.

“Ci aspettiamo dall’esecutivo un forte segnale di cambiamento – prosegue ancora la nota stampa – per affrontare la Direttiva Bolkestein puntualizzando in maniera definitiva le peculiarità di una categoria imprenditoriale come la nostra che non può rientrare nei dettami della stessa Bolkestein. Per questo ci aspettiamo a breve una nuova convocazione del tavolo tecnico".

FederBalneari si dice convita "che le risposte normative in arrivo dal provvedimento offriranno finalmente una rivisitazione dell’intero comparto e le certezze tanto attese. Il turismo e l’imprenditoria balneare ancor di più sono da sempre, e tali restano, la vera forza dell’economia dell’Italia”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook