Rotta su Israele, 72 voli a settimana dall'Italia

di Adriano Palazzolo
15/11/2017
08:30
 

"Per la prima volta da Bergamo ci sono nuovi voli diretti regolari per Israele". Esprime soddisfazione Avital Kotzer Adari, consigliere per gli Affari turistici dell'Ambasciata di Israele, per la nuova offerta di Ryanair, partita alla fine dello scorso mese, dopo che Arkia, vettore low cost israeliano, ha sospeso a metà ottobre l'offerta da e verso il Paese.

Pubblicità

Dal 29 ottobre, infatti, la compagnia irlandese opera da Orio al Serio 4 voli a settimana per Tel Aviv (lunedì, mercoledì, venerdì e domenica) e 2 voli a settimana per Eilat/Ovda (giovedì e domenica).

Con questa operazione sono diventati così 72 i voli settimanali diretti tra l'Italia e Israele. "È la prima volta che Ryanair vola verso Israele", spiega ancora la rappresentante dell'ambasciata, aggiungendo che a breve la compagnia irlandese volerà per Tel Aviv anche da Roma. Per Israele ci saranno nuovi voli da fine ottobre anche per easyJet da Venezia e Napoli, che si aggiungono a quelli già attivi da Milano Malpensa, senza dimenticare l'offerta di Alitalia, El Al e Vueling.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook