Amadeus diversifica l'offerta per le agenzie di viaggi

di Oriana Davini
26/06/2012
08:27

Amadeus prosegue sulla strada della diversificazione dell'offerta e chiude il primo trimestre con utili e ricavi in crescita sia a livello inernazionale che domestico. “Oltre al mercato dei gds – spiega l'amministratore delegato e d.g. Fabio Maria Lazzerini – vogliamo focalizzarci sulla vendita di altri servizi It per il mercato turistico”.

Pubblicità

Una scelta che ha portato risultati positivi: negli ultimi due anni, il fatturato derivante da prodotti Amadeus extra gds in Italia è triplicato. “Un risultato molto importante – conferma Lazzerini – , in termini di quantità ovviamente, ma anche perchè crea una maggiore partnership con le adv, che sono e rimangono il nostro target preferenziale. È un modo in più per fidelizzare il cliente, che si rivolge a noi per più prodotti”.

Dynamic packaging, web services, gds: “Il nostro punto di forza è non puntare su unico prodotto, ma proporre anche soluzioni da scaffale che consentono alle adv di fare e-commerce – continua Lazzerini -: senza dimenticare la possibilità di godere della nostra assistenza e formazione”.

In questa ottica, Amadeus Italia punta a installare 1000 Amadeus Booking Portal entro fine anno, a fronte degli attuali 600. Si tratta di uno strumento che consente di aggregare più contenuti diversi, aperto anche alle agenzie che si occupano di incoming: “In questo modo – dice l'a.d. - un agente può caricare, ad esempio, i propri contenuti e renderli visibili a tutte le altre agenzie, dando rilievo a una particolare struttura magari poco conosciuta o non distribuita da altri e differenziandosi sul mercato”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook