Euromonitor: "Ecco cosa rischia il turismo in Gran Bretagna"

06/06/2017
08:00
 

Nessun influsso sulle partenze a breve termine, ma possibilità di cancellazioni sul medio periodo. A prevedere l'impatto degli attentati di Londra sul turismo inglese è Caroline Bremner, responsabile Travel di Euromonitor.

Pubblicità

"È improbabile che chi ha già prenotato le vacanze le annulli - spiega all'Ansa - anche perché ci troviamo nel periodo appena precedente il picco dell'alta stagione per i viaggi verso il Regno Unito. Se non ci saranno raccomandazioni specifiche, i viaggi verso il Regno Unito continueranno. È probabile però che la percezione come destinazione sicura cambierà in negativo nel breve periodo e i turisti che intendano viaggiare nei prossimi mesi o nel 2018 possano modificare i propri piani, rimandare i viaggi o scegliere una destinazione alternativa".

Secondo Euromonitor, per uno 'scenario multiplo negativo' il Paese potrebbe vedere un calo di 378mila arrivi nel corso del 2017-2020. L'impatto maggiore del declino sarebbe previsto nel 2017, con un calo di 285mila arrivi. A. P.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook