Negozi fisici e realtà virtuale: Trip.com punta all'Europa

28/01/2020
21:00
 
Pubblicità

Spinta verso i mercati esteri di Europa e Stati Uniti e l'intenzione di puntare anche sui negozi fisici e su nuove esperienze di viaggio virtuali grazie al 5G. A indicare la direzione di Trip.com, la più grande Ota del mercato asiatico, è stato il suo vicepresidente Li Xinyu intervenendo al Forum che a Roma ha dato avvio all’Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina.

“Vogliamo diventare un marchio internazionale, conosciuto sempre di più anche in Europa e nel mercato americano. Oggi - ha spiegato - contiamo 400 milioni di utenti, un quarto dei quali stranieri. Attraverso i nostri showroom cercheremo inoltre di attrarre sempre più clienti offline”.

Li Xinyu si è poi soffermato sull’impatto che la tecnologia 5G avrà sul settore turistico. “Stiamo per compiere un vero e proprio salto di qualità. Tra poco, attraverso il 5G, si potrà offrire ai clienti la possibilità di vivere una pre-esperienza virtuale di viaggio. Inoltre si potranno fornire traduzioni linguistiche simultanee per esperienze di viaggio individuali e sempre più autentiche”.

Amina D'Addario


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook