Vacanze di lusso,
la ricerca Amadeus:
cosa vogliono
i big spender

13/09/2016
08:03
 

Il business dei viaggi è destinato a crescere. Ma quello delle vacanze di lusso ancora di più. I dati elaborati dall’Oxford Economics Group per Amadeus parlano chiaro: “Nei prossimi dieci anni il tasso di cresca dei viaggi di lusso oltreconfine si prospetta essere del 6,2 per cento - afferma l’a.d. e d.g. di Amadeus Italia Francesca Benati (Francesca Benati) -, quasi di un terzo superiore al resto del mondo dei viaggi (4,8 per cento), sintomo della progressiva polarizzazione”.

Pubblicità

Meno sorprese per quanto riguarda i mercati: la Cina continuerà a far registrare una crescita a due cifre (12,2 per cento), ma sarà superata dall’India, a +12,8 per cento. Da segnalare invece la Russia, che secondo le previsioni tornerà a crescere a un ritmo notevole, ovvero un +9 per cento. Occhi puntati anche su Kuwait, Qatar e Uae, che vedranno aumentare il settore travel del 4,4 per cento e il lusso del 4,5 per cento.

Le necessità da soddisfare
Ma cosa cercano i big spender? Lo studio prova a dare una risposta utilizzato lo schema della 'piramide di Maslow', che individua una scala gerarchica dei bisogni e delle necessità. Al grado più basso c’è la presenza di guardiani del viaggio; salendo, invece, si trovano il livello del servizio (con un prodotto di qualità), l’esperienza autentica, l’esclusività e infine la privacy e la sicurezza.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook