Criand crede nella Tunisia: "La programmiamo anche per l'inverno"

06/10/2017
09:37
Leggi anche: Tunisia, Criand

“Sarà un anno importante, in cui consolideremo il nostro prodotto di punta, Cuba, oltre a Repubblica Dominicana, Riviera Maya e Brasile. Ma non per questo dimentichiamo la Tunisia”. Danilo Gorda, manager di Criand Tour Operator, spiega così la decisione di continuare a investire sulla meta africana.

Pubblicità

E sarà proprio lo stand Tunisia a ospitare, a TTG Incontri, il management del tour operator: “Abbiamo dimostrato fin dalla primavera il grande attaccamento alla destinazione - spiega Gorla - e l’abbiamo programmata con ottimi riscontri da parte della nostra clientela che, seppur con molta difficoltà, sta tentando il ritorno in una destinazione che un tempo fece grandissimi numeri”.  

Albania la new entry dell'estate 2018
Anche quest’inverno il t.o. propone un tour in jeep 4x4 che parte da Tunisi e arriva fino a Djerba: “Stoppare la programmazione - sostiene Gorda - significa ricominciare da capo la prossima primavera e noi non vogliamo perdere l’occasione e il treno proficuo che ci porterà ad avere ottimi riscontri nel 2018”.

Tra le novità della prossima estate un prodotto interessante per l'ottimo rapporto tra qualità e prezzo: l’Albania. “Crediamo sia finalmente giunto il momento, dopo due anni di studio, di iniziare la programmazione di una terra di forte interesse” conclude Gorla.

Leggi anche: Tunisia, Criand

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook