Stati Uniti, raffica di voli cancellati per la neve. E ora arriva il gelo artico

21/01/2019
14:43
 

Proseguono anche nella giornata odierna i problemi nel trasporto aereo degli Stati Uniti, messo a dura prova dal passaggio di una perturbazione che ha portato neve e gelo in tutto il Nord-Est del Paese.

Pubblicità

Negli ultimi tre giorni sono stati oltre 4.500 i voli cancellati nei principali aeroporti, da New York a Chicago (qui un aereo in atterraggio è anche uscito dalla pista). Ma lo scalo maggiormente colpito è stato quello di Boston, dove ieri è saltato oltre il 60 per cento dei voli. Caos anche sul fronte dei collegamenti ferroviari, con treni a singhiozzo per tutto il weekend

E la situazione è destinata a rimanere critica anche nei prossimi giorni: da domani, infatti, le previsioni parlano di una cessazione del maltempo, ma al suo posto è in arrivo un’ondata di gelo artico e temperature che potrebbero scendere fino a -30 gradi.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook