Il ministro De Micheli su Fs: “L'impegno in Alitalia non indebolisca il suo ruolo"

06/09/2019
10:00
 

Bocche ancora cucite sul fronte del nuovo Governo a proposito di Alitalia. Si tratta di uno dei dossier più scottanti che dovranno prendere in carico i ministri del nuovo Governo Conte, con un’implicazione diretta viste le quote che Mef e Fs rileveranno della nuova compagnia. E servirà quindi un’analisi attenta prima di fare delle valutazioni.

Pubblicità

Un primo squarcio a questo silenzio arriva però dal neo ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. In un’intervista a tutto campo pubblicata oggi su La Stampa la titolare del dicastero spiega che ha intenzione di appoggiare il suo collega Stefano Patuanelli (ministro dello Sviluppo economico) affinché Az “abbia un socio del settore con una significativa”.

Nessuna indicazione specifica, poi, ma semmai un monito al capofila dell’operazione, vale a dire Ferrovie dello Stato: “Penso che l’impegno di Fs in Alitalia non la debba indebolire o distrarre dal suo lavoro, che è quello di garantire un servizio sicuro e di qualità per i viaggiatori e i pendolari”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook