Obiettivo 3mila agenzie di viaggi nei piani di Ntv

di Lino vuotto
11/02/2011
09:15
 "Stiamo lavorando con le agenzie di viaggi per arrivare ad una rete di 3mila punti vendita, che si concentreranno in particolare nelle zone in cui attiveremo il servizio". Guarda dritto alla distribuzione la strategia commerciale di Ntv. L'indicazione sugli obiettivi per l'intermediazione arriva direttamente dall'amministratore delegato Giuseppe Sciarrone che, alla presentazione del rapporto su 'Lo Sviluppo dell'Alta Velocità in Europa e nel Mondo', ha previsto che almeno il 20% dei viaggiatori di Italo, il nuovo treno ad alta velocità di Ntv, sarà rappresentato da turisti, con una quota che nei periodi di alta stagione potrà salire fino al 50%.

Un pricing differenziato
"La strategia di marketing è ancora in fase di definizione - precisa Sciarrone -, ma sicuramente verrà applicato un sistema di prezzi fortemente differenziato in funzione dei segmenti di mercato, dell'ora del giorno e del giorno della settimana prescelto per il viaggio. In più - prosegue - applicheremo condizioni di acquisto molto ampie, con la possibilità di cambio del viaggio e di rimborsi, con una offerta che non si discosta dalle possibilità già esistenti". I dettagli dell'operazione, conclude l'amministratore delegato, "li comunicheremo solo due o tre mesi prima del lancio di Italo".

 "Stiamo lavorando con le agenzie di viaggi per arrivare ad una rete di 3mila punti vendita, che si concentreranno in particolare nelle zone in cui attiveremo il servizio". Guarda dritto alla distribuzione la strategia commerciale di Ntv. L'indicazione sugli obiettivi per l'intermediazione arriva direttamente dall'amministratore delegato Giuseppe Sciarrone che, alla presentazione del rapporto su 'Lo Sviluppo dell'Alta Velocità in Europa e nel Mondo', ha previsto che almeno il 20% dei viaggiatori di Italo, il nuovo treno ad alta velocità di Ntv, sarà rappresentato da turisti, con una quota che nei periodi di alta stagione potrà salire fino al 50%.

Pubblicità

Un pricing differenziato
"La strategia di marketing è ancora in fase di definizione - precisa Sciarrone -, ma sicuramente verrà applicato un sistema di prezzi fortemente differenziato in funzione dei segmenti di mercato, dell'ora del giorno e del giorno della settimana prescelto per il viaggio. In più - prosegue - applicheremo condizioni di acquisto molto ampie, con la possibilità di cambio del viaggio e di rimborsi, con una offerta che non si discosta dalle possibilità già esistenti". I dettagli dell'operazione, conclude l'amministratore delegato, "li comunicheremo solo due o tre mesi prima del lancio di Italo".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook