Lufthansa, ecco la cura d'urto per rilanciare Austrian

11/11/2019
12:12

Concentrazione delle attività solamente nell’hub di Vienna e riduzione dei costi per 90 milioni all’anno. Sono queste le principali misure decise dal Gruppo Lufthansa per la controllata Austrian Airlines con l’obiettivo di riportarla in utile entro il 2021.

Pubblicità

Dopo avere rivisto il business legato a Eurowings tocca ora alla compagnia austriaca, alle prese con un attacco sempre più feroce da parte dei competitor nelle rotte da e per l’Austria, a partire da Laudamotion per la quale Ryanair ha messo a punto un forte piano di crescita.

Tra gli interventi previsti c’è anche la revisione della flotta, con l’uscita di scena di tutti i Bombardier Dash 8 Q400, che verranno rimpiazzati dagli A320 e A321 al fine di standardizzare il parco macchine.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook