La crisi colpisce
un altro vettore,
chiude Level France

09/07/2020
15:55
 

È passato meno di un mese dalla chiusura di Level Europe, ma ora il gruppo Iag, di cui fanno parte British Airways, Vueling, Iberia e Aer Lingus, sembra destinato a perdere un’altra filiale del marchio low cost a lungo raggio Level: quella francese con sede a Parigi Orly.

Pubblicità

Il destino del vettore è appeso a un filo e le consultazioni con i sindacati per cercare di salvaguardare almeno in parte i posti di lavoro saranno avviate a partire dal 15 luglio.

Un'operazione di British Airways
Level France nasce nel 2008 come OpenSkies, in seguito a un’operazione di British Airway, che la lancia nel tentativo di ridurre la dipendenza della compagnia aerea da Londra Heathrow. Ha volato tra gli Stati Uniti e l’Europa collegando dapprima Parigi e Amsterdam a New York e Washington, in seguito Parigi Orly a New York Newark, con voli due volte al giorno.

La ‘fine’ di OpenSkies e la sua metamorfosi in Level France è arrivata dopo che, nel settembre 2018, British Airways ha ritirato il suo ultimo B767 brandizzato OpenSkies.
Delle tre filiali Level – Level Europe, Level France e Level Spain – sembra dunque che resterà operativa solo l’ultima, basata a Barcellona, fondata nel giugno 2017 e che vola dalla Spagna alla volta di destinazioni quali Los Angeles, San Francisco, Punta Cana, Buenos Aires e, più recentemente, Boston.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook