Aidacon-Consumatori: "Contro le truffe affidatevi alle agenzie di viaggi"

23/03/2016
15:26
 

Cosa fare prima di partire per un viaggio prenotato in agenda? Come comportarsi se, durante la vacanza, sorgono dei problemi? L’Aidacon Consumatori ha stilato un elenco di suggerimenti per aiutare i viaggiatori ad acquistare un viaggio in tutta sicurezza, in modo da ridurre al minimo il rischio di inconvenienti.

Pubblicità

Il primo consiglio potrebbe sembrare banale, ma è comunque quello più importante: affidarsi a un’agenzia di viaggi che sia in possesso di una regolare autorizzazione. Una volta entrati, poi, conviene consultare i cataloghi e leggerli attentamente, prima di prenotare. È infatti utile informarsi il più possibile su eventuali offerte che possano far risparmiare: last minute, advanced booking, sconti per coppie in viaggio di nozze o categorie particolari di viaggiatori.

Dopo che si è decisa la meta del viaggio, secondo quanto riportato da ilmattino.it Aidacon Consumatori consiglia di controllare accuratamente il contratto prima di firmarlo, per verificare ad esempio se l’importo del pacchetto includa o meno le tasse aeroportuali e le spese d’iscrizione, oppure se la categoria dell’albergo sia quella effettivamente scelta.

Occorre poi farsi dare una copia del contratto sottoscritto e assicurarsi che sia controfirmato anche da che fornisce il viaggio. Se poi, una volta partiti, si ha a che fare con disservizi, l’Associazione consiglia di reclamare immediatamente con il personale locale o telefonando al centro assistenza del tour operator e raccogliere quante più prove possibili dei disagi subiti.

“Se i vostri diritti non sono stati rispettati - continua la nota dell’Aidacon - e, nonostante le cautele, la vacanza non è andata bene, si può richiedere un risarcimento. In questo caso, appena rientrati dalle vacanze bisogna, entro dieci giorni dal rientro, inviare una raccomandata a/r alla sede legale del tour operator e/o dell’agenzia di viaggi”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook