Viaggiare su vero van anni ’70: il progetto di Onivà

19/09/2018
13:41
 

Si chiama (e non poteva essere altrimenti) Onivàn - La felicità sta nel mezzo ed è il nuovo progetto della startup Onivà presentato sulla piattaforma di finanziamento Eppela. L’idea è di acquistare un originale van anni ’70 per dedicarlo unicamente ai viaggi, con itinerari da personalizzare sulla base delle singole esigenze.

Pubblicità

Il progetto partecipa alla terza call del 2018 di Nastro Azzurro Crowd, che prevede un finanziamento da parte del celebre birrificio del 50% del contributo richiesto, fino a un massimo di 5mila euro.

Il piano prevederebbe la realizzazione di tre tipi di proposte: la prima è Onivàn Mistery Tour, una formula in cui si conoscono solo del date di partenze e di arrivo e i dettagli vengono comunicati al momento di salire sul van, dove i clienti troveranno una busta chiusa con tutte le indicazioni. Segue ‘Vengo anch’io’, in cui si acquista il viaggio senza sapere chi viaggerà con noi. E ancora, ‘Onivàn on the road’, viaggi interamente progettati per scoprire il mondo a bordo del van.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook