Agenzie e canale online:
un’occasione mancata

27/11/2018
08:35
Leggi anche: PoliMi

Cercare sul web, comprare in un negozio fisico, parlare con parenti e conoscenti: il processo di acquisto, ormai, è un processo che si snoda su più canali. E proprio su questo aspetto ha voluto fare il punto l'Osservatorio Innovazione digitale nel Turismo del Politecnico di Milano mettendo in luce tuttavia come poche aziende, ad oggi, sappiano sfruttare la mole di 'tracce' lasciate dai clienti nelle loro ricerche online.

Pubblicità

La distinzione tra online e offline, oggi come oggi, non è più così netta, soprattutto quando si tratta di comportamenti d’acquisto. Sul numero di TTG Magazine, sfogliabile online con la digital edition, un ampio servizio racconta le occasioni di business mancate dalla aziende a causa dell’assenza di una strategia omnicalanale.

I dati dell’Osservatorio Polimi
Secondo l’Osservatorio Innovazione digitale nel Turismo del Politecnico di Milano, solo il 10 per cento delle aziende ha una visione del business che abbraccia i diversi canali di vendita. Questo vuol dire lasciare completamente inutilizzata una grande molte di dati con il quale si potrebbero migliorare le performance di vendita.

Un discorso che riguarda non solo le grandi realtà, ma anche le agenzie di viaggi. L’approccio omnicanale, infatti, può essere declinato diversamente in imprese di differenti dimensioni, con benefici sulle performance di vendita.

IL SERVIZIO COMPLETO SU TTG MAGAZINE, SFOGLIABILE ANCHE ONLINE CON LA DIGITAL EDITION

Leggi anche: PoliMi

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook