Hotels.com: “Ecco dove gli italiani hanno speso di più nel 2017”

22/03/2018
14:06
Leggi anche: hotels.com

Dopo tre anni di andamento stabile, i prezzi che i viaggiatori hanno pagato per alloggiare una notte fuori casa sono saliti del 2% nel 2017. Nonostante l’aumento complessivo, però, gli italiani hanno comunque pagato cifre minori della media per i loro pernottamenti. Questo il trend registrato dall’ultimo Hotel Price Index di Hotels.com, che ha preso in considerazione le 100 destinazioni più popolari.  

Pubblicità

Il prezzo medio pagato dagli italiani nel 2017 per una stanza nei loro 100 Paesi preferiti è stato di 113 euro, contro i 111 euro dell’anno precedente. Le destinazioni in cui i nostri connazionali hanno speso di più rispetto al 2016 sono state le mete europee solitamente più amate, inclusa la Spagna (da 100 a 122 euro) e l’Olanda (da 110 a 119 euro).

Motivo che ha spinto, in alcuni casi, a spingersi fino agli Usa, top destination per i viaggiatori del Belpaese, dove nel 2017 non si sono riscontrati aumenti nel prezzo medio pagato per notte.

La Spagna, nonostante un aumento delle tariffe del 22%, resta comunque la seconda meta più gettonata.

“Il lieve rincaro degli alloggi, unito all’aumento del numero di visitatori a cui diversi mercati stanno assistendo, segnala la solidità del settore economico dei viaggi e un crescente desiderio, da parte dei consumatori, di esplorare il mondo” commenta il presidente di Hotels.com, Johan Svanstrom.

Leggi anche: hotels.com

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook