Addio a Sol Kerzner, pioniere dei resort di lusso nel mondo

23/03/2020
13:46
Leggi anche: Sun International

Sol Kerzner, albergatore sudafricano e uno dei nomi più noti dell’hotellerie internazionale, si è spento nella sua tenuta di Leeukoppie a Hout Bay, vicino a Capetown. Aveva 84 anni.

Pubblicità

Come riportato da biznews.com, Kerzner, fra gli albergatori più innovativi del mondo, fondatore dei gruppi alberghieri Southern Sun, Sun International e Kerzner International, si è dimostrato sempre un anticonformista, in grado di ridefinire le dimensioni e gli obiettivi dei resort di lusso in tutto il mondo.

Figlio di immigrati russi, Kerzner nasce a Johannesburg, in Sudafrica, e incarna appieno la teoria del ‘self made man’. Laureato all'Università del Witwatersrand in ragioneria, inizia la sua carriera nell'ospitalità  nel 1962 quando abbandona la professione di contabile e acquista l'Astra, una piccola locanda a Durban, in Sudafrica. Kerzner trasforma una struttura fatiscente in uno degli hotel più popolari della zona, un successo che ha stimolato la sua intraprendenza portandolo a fondare i due più grandi gruppi alberghieri del paese - Southern Sun e Sun International – e arrivando a proporre strutture alberghiere a Mauritius, Maldive, Bahamas, Dubai e in altre importanti destinazioni internazionali.

Un impegno costante, duratto una vita e terminato solo nel 2014, quando Kerzner lascia Kerzner International per la pensione. L'impatto di Kerzner sul settore turistico internazionale è stato enorme. La sua carriera, che attraversa 60 anni di storia, ha dato vita a più di 80 hotel e casinò in oltre una dozzina di paesi. La determinazione, la perseveranza e l’ingegnosità di Kerzner hanno trasformato il concetto di resort e il suo impatto sul settore può essere avvertito in molti Paesi del mondo.

Leggi anche: Sun International

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook