Excelsior Gallia, un futuro nel superlusso con i fondi del Qatar

15/07/2013
16:57
Leggi anche: milano, qatar

L'Excelsior Gallia inizia il countdown per la riapertura sotto il vessillo del Qatar.

Pubblicità

L'iconico hotel milanese del 1932, diventato oggetto di un investimento della Katara Hospitality, è stato totalmente ristrutturato e ampliato per diventare uno degli elementi di punta del portfolio alberghiero che la società sta sviluppando in maniera massiccia in Europa nel segmento superlusso.

Il progetto, curato dalla Studio Marco Piva, rispetta le linee e lo stile art déco ma con l'inserimento di elementi di design.
L'albergo ristrutturato si compone di 235 camere e suite, spa, ristoranti, sale conferenze.

"Il nostro impegno è serio di totale quando si tratta di ristrutturare immobili che sono parte del patrimonio della comunità locale e simboli della città - ha commentato Hamad Abdulla Al-Mulla, ceo di Katara Hospitality -. Il Gallia sarà tra i 5 stelle più lussuosi di Milano".

A distanza di un anno dall'annuncio dei piani di espansione per raddoppiare il portafoglio sino a 60 hotel e resort in tutto il mondo entro il 2030, la società con sede in Qatar ha fatto diversi passi avanti. In dodici mesi ha, infatti, firmato protocolli d'intesa per lo sviluppo di nuove strutture alle Maldive e in Gambia e lanciato progetti di ristrutturazione di tre immobili storici in Italia (l'Excelsior Gallia), in Francia e Svizzera.

In Qatar, invece, sta realizzando la spettacolare Lusail Marina.

Leggi anche: milano, qatar

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook