Cuba, uragani e Trump non frenano il turismo: 4,2 milioni di arrivi nel 2017

08/03/2018
10:05
Leggi anche: Cuba

Le restrizioni di Washington e gli uragani non sembrano aver arrestato la corsa del turismo sull’isola di Cuba. La destinazione, in questi giorni presente all’edizione 2018 dell’Itb, ha archiviato il 2017 registrando 4,2 milioni di arrivi, rispetto ai 4 milioni del 2016.

Pubblicità

Primo mercato, stando ai dati diffusi dal Cuban Tourist Board a Berlino, si conferma quello canadese, che ha generato 1.134 milioni di visite. Seguito da Stati Uniti e Germania. L’Italia rappresenta il quarto mercato di riferimento con oltre 240mila arrivi.

I trend di consumo
Questi dati, uniti a un’alta domanda per le strutture premium, stanno portando il Ministero del Turismo dell’Isla Grande a investire ulteriormente in infrastrutture turistiche. Entro la fine del 2018 il Governo stima di aggiungere 5mila camere alle attuali 68mila.

Interessanti anche i trend di consumo delineatisi nel corso degli ultimi mesi. Si mostra infatti in crescita la richiesta per tour su misura, mentre si mostra in aumento la spesa media. Nel 2017 i turisti statunitensi hanno speso in media 1.000 dollari al giorno.

Leggi anche: Cuba

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook