Machu Picchu, parte il limite ai turisti. E ora si teme anche per il nuovo aeroporto

16/05/2019
15:59
 

Preservare Machu Picchu dai frequenti passaggi e da visitatori poco rispettosi. È questo l’obiettivo delle autorità peruviane che hanno decretato un limite degli accessi turistici alla citta della Inca dal 15 maggio e il 28 maggio, periodo che potrà essere prorogato.

Pubblicità

A essere interessate saranno le aree relative al Tempio del Sole, al Tempio del Condor e alla Piramide Intiwatana: secondo le disposizioni del Ministero della Cultura di Lima solo 6mila turisti al giorno (divisi in due gruppi).

Le preoccupazioni si stanno concentrando anche sulla costruzione di un aeroporto a Chinchero, antica città Inca e porta d’accesso alla Valle Sacra, con notevoli ricchezze storiche e paesaggistiche.

Il nuovo scalo dovrebbe “alleggerire” il traffico che grava sull’aeroporto di Cusco (il più utilizzato per raggiungere i siti archeologici) ma ci sono dubbi sui danni incalcolabili che potrebbero creare gli aerei che passerebbero a bassa quota e hanno lanciato petizioni dirette al presidente peruviano Martín Vizcarra. M. T.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook