L’Ue valuta
il blocco degli arrivi
dagli Usa

24/06/2020
10:42
 

L’Ue potrebbe bloccare gli arrivi dagli Stati Uniti anche dopo il primo luglio. Secondo quanto rivelato dal New York Times, Bruxelles starebbe elaborando un elenco dei Paesi che, per il quadro epidemiologico, non potranno essere ammessi nei confini europei dopo la riapertura delle frontiere ai traffici extra Ue. La lista includerebbe gli Usa, la Russia, la Cina e il Brasile.

Pubblicità

L’Europa starebbe osservando con preoccupazione la diffusione della pandemia, soprattutto negli Stati Uniti, dove, secondo Bruxelles, non si starebbe arginando in modo adeguato l’epidemia.

La decisione definitiva dovrebbe arrivare entro l’inizio della prossima settimana.

Nel frattempo, riporta Corriere.it, poche ore prima delle rivelazioni del Nyt, Donald Trump ha deciso di estendere fino al 31 dicembre la concessione dei visti di lavoro, chiudendo così le frontiere a oltre 500mila persone in cerca di lavoro. Una stretta che potrebbe condizionare le mosse dei vertici Ue.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook