L'Expo 2030
va a Riyad,
Gualtieri: "Per Roma
una brutta sconfitta"

28/11/2023
18:43
 

“Una brutta sconfitta: siamo amareggiati”. Sono eloquenti le parole con cui il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, commenta la vittoria di Riyad nella gara per aggiudicarsi l’Expo 2030. Sarà dunque la capitale dell’Arabia Saudita a ospitare la prossima Esposizione universale. La città ha ottenuto una vittoria schiacciante: al termine della riunione dei delegati del Bie a Issy-Les-Molineaux, alle porte di Parigi, ha raccolto 119 voti, mentre la candidata sudcoreana Busan si è fermata a 29 voti e la nostra Capitale ne ha ottenuti solo 17.

Pubblicità

La delegazione italiana era capitanata dal sindaco Gualtieri e comprendeva tre testimonial: Sabrina Impacciatore, Bebe Vio e la moglie di Sting, Trudy Stiler. “Il nostro progetto era molto bello - ha aggiunto Gualtieri, come riporta Corriere della Sera -, ma i rapporti di forza economici, che qui sono stati espressi, come avevamo anche segnalato e denunciato, hanno portato a un voto nettissimo, a una vittoria schiacciante di Riyad. È un tema: molti eventi internazionali stanno andando a colpi di risorse nel Golfo, avevamo segnalato questo problema. Adesso dobbiamo sportivamente accettare la sconfitta”.

La delusione di Roscioli
“Non me lo aspettavo, pensavo che saremmo arrivati al ballottaggio – ha aggiunto il presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli -. Questa vittoria così schiacciante di Riyad, ma anche il fatto che Busan sia sopra Roma mi fa pensare che non ci siamo mossi nella maniera giusta, abbiamo sbagliato qualcosa perché se chiedi a 100 persone di Busan, 99 non sanno neanche cosa sia. Sapevamo che sarebbe stato difficile ma non pensavo a una debacle di questo genere”.

Una grande occasione persa, secondo Roscioli, che ha concluso così: “Ora speriamo che le istituzioni tutte lavorino insieme per compensare questa opportunità perduta per la città di Roma”.
“Diamo il benvenuto al mondo nella nostra capitale Riyad” ha scritto il ministero degli Esteri saudita sul proprio account X dopo l'assegnazione dell'Expo 2030. L’Expo si terrà dall'ottobre 2030 al marzo 2031 sotto il tema ‘L'era del cambiamento: insieme per un domani lungimirante’.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook