Vacanze, tornano Turchia e Nord Africa. Balneare italiano in pericolo

17/08/2018
11:03
 

Erano praticamente sparite dai radar, riducendo drasticamente la mappa del turismo a tutto vantaggio dei competitor, come l’Italia. Ora la Turchia e il Nord Africa si stanno riaffacciando sul mercato del turismo: e chi negli scorsi anni aveva beneficiato delle loro difficoltà inizia a dover fare i conti con il ritorno della competizione.

Pubblicità

È il caso del Veneto, come racconta corrieredelveneto.it. Certo, i numeri confinano ad essere di tutto rispetto. Ma, come racconta il presidente di Federalberghi Veneto Marco Michielli, la sensazione è l’estate in corso si rivelerà “una stagione meno positiva di quella scorsa, seppur buona”. La debolezza arriva dal mercato interno: un elemento che pare confermare le avvisaglie contenute nell’ultima edizione di Trip, l’osservatorio previsionale di Ciset, che parlava di segnali di rimanda da parte di Turchia e Nord Africa.

Il ritorno dei competitor
A incalzare il Veneto, afferma ancora il portale del quotidiano, sarebbero proprio mete come Tunisia ed Egitto. Ma anche la Spagna si starebbe difendendo bene.

Ma bisogna comunque tenere conto che ormai il mese dei bilanci è diventato settembre. Tuttavia il ricercatore del Ciset Damiano De Marchi prevede comunque numeri alti per il Veneto. Ma con una concorrenza sempre più serrata delle destinazioni che stanno tornando alla ribalta.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook