KKM Group: “Teniamo
in vita le nostre
agenzie partner
con un po’ di liquidità”

27/07/2020
14:24
 

Due scelte controcorrente per KKM Group, che ha deciso di concentrare le risorse finanziarie disponibili per il mantenimento in salute della filiera distributiva.

Pubblicità

L’operatore ha infatti scelto di non emettere voucher, ma di offrire rimborsi ‘cash’ a tutte le oltre 500 agenzie di viaggi che oggi si appoggiano a KKM Group per le attività di biglietteria aerea, experiences e altri servizi turistici.

Inoltre, ha deciso di restituire le quote di affiliazione alle 120 agenzie EnjoyNet, polo distributivo nato lo scorso febbraio dall’unione di Enjoy Travel Network, facente capo ormai dalla primavera 2019 a KKM Group, e FreeNet Network.

“È evidente che quest’anno, senza medio e lungo raggio, il prodotto Italia non basterà a salvare la stagione – dichiara Andrea Cani, presidente KKM Group -. Consapevoli della drammaticità del momento, abbiamo deciso di indirizzare tutte le risorse verso il supporto alle agenzie che ci hanno dato fiducia e sostegno in questi anni, garantendo una piccola, ma fondamentale iniezione di liquidità. Crediamo nel futuro, quindi siamo vicini oggi ai nostri partner, nella speranza che si possa superare insieme questa fase e tornare più forti di prima: abbiamo già in cantiere una serie di progetti per i prossimi mesi”.

Continua inoltre l’iniziativa 'Stop 2 Go: Fermiamoci per Ripartire', attivata durante il lockdown in collaborazione con Aiav, che offre un panel di servizi per le agenzie: si spazia dall’assistenza fiscale, contabile ed amministrativa alla consulenza legale, dal supporto nella gestione del personale alla possibilità di ottenere uno screening gratuito della gestione finanziaria dell’agenzia, per massimizzare i margini, eliminare le voci di spreco e ridurre eventuali situazioni debitorie.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook