Lidl Viaggi, estate italiana sopra le attese

di Oriana Davini
15/09/2020
15:25
 

Un'estate dominata, com'era prevedibile, da destinazioni nazionali e con numeri "più soddisfacenti rispetto alle attese": così Alessia Bonifazi (nella foto), responsabile comunicazione e Csr di Lidl Italia, commenta la stagione calda firmata Lidl Viaggi.

Pubblicità

Così come accaduto a Lidl Voyage in Francia, che nei due mesi caldi ha registrato un aumento di vendite del 56 per cento relativamente ai pacchetti di viaggio in territorio francese, la Penisola ha tenuto banco per quanto riguarda la controparte italiana del brand tedesco, pur senza percentuali o numeri resi noti.

Tra le destinazioni più richieste c'è la conferma delle località marittime, con Emilia Romagna, Puglia e Veneto sul podio. "Abbiamo registrato una notevole crescita della montagna - conferma Bonifazi -, le cui destinazioni hanno segnato un netto incremento rispetto al 2019: il Trentino Alto Adige, per esempio, quest'anno ha visto aumentare il numero di visitatori del 16 per cento".

Merito di una macchina alle spalle del calibro di Lidl, gruppo noto della gdo che durante il lockdown ha sempre potuto mantenere i punti vendita aperti. E dell'hashtag #iorestoinitalia lanciata lo scorso giugno sui volantini, i canali social e i punti vendita per sostenere il turismo nazionale: "L'italianità è da sempre uno dei pilastri imprescindibili della strategia aziendale, sia per quanto riguarda i prodotti che offriamo a scaffale che per l'offerta di Lidl Viaggi".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook