Viaggi dell’Elefante, riparte il lungo raggio. Enrico Ducrot: “Ripresa duratura”

02/05/2022
14:22
Leggi anche: Viaggi dell'Elefante

Viaggi dell’Elefante guarda alla stagione 2022 con ottimismo.  
“I numeri testimoniano che la voglia di viaggiare non solo degli italiani è in crescita e questo lascia ben sperare in vista della stagione estiva – spiega – spiega l’a.d. Enrico Ducrot (nella foto) -. Al momento le mete più richieste sono il Nord Europa e la Grecia, il Medio Oriente, dove eccellono la Giordania, l’Arabia Saudita, Oman, Dubai e le crociere sul Nilo, un grande classico di Viaggi dell’Elefante. Le intramontabili Maldive restano una meta che ha garantito una fondamentale continuità lavorativa grazie ai corridoi turistici, mentre rileviamo un incremento delle prenotazioni anche per i viaggi di gruppo e per il settore viaggi di nozze. Per quest’ultimo, l’Africa australe, così come la Polinesia, sono particolarmente ambite dai neosposi che apprezzano le eleganti strutture di lusso perfettamente integrate nel paesaggio”.

Pubblicità

Buone indicazioni provengono anche dalle Americhe, dove i viaggi tailor made vedono Usa e Perù in  rilancio. Viaggi dell’Elefante ha inoltre ampliato la sua offerta con un'ampia proposta Italia,  a cui si aggiungono gli itinerari ‘Arte Viaggi’, viaggi di gruppo organizzati in luoghi d’arte di grande pregio ma poco noti al grande pubblico. “Le richieste che già da qualche settimana giungono per il mese di dicembre 2022 - conclude Ducrot - rappresentano segnali promettenti che lasciano ben sperare in una definitiva ripresa del settore”.

Leggi anche: Viaggi dell'Elefante

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook