Puglia: traffico internazionale al più 25 per cento per Bari e Brindisi

10/04/2015
12:26
Leggi anche: aeroporti di puglia

Cresce del 25,8 per cento, rispetto al 2014, il traffico internazionale negli scali pugliesi nel primo trimestre 2015.

Pubblicità

In particolare, da gennaio a marzo 2015, l'aeroporto di Bari registra un aumento dei pax del 25,7 per cento, con tratte più gettonate verso Londra (più 62,5 per cento), Bruxelles Charleroi, al più 47,5 per cento, Parigi Beauvais, al più 41,2 per cento, e Budapest al 39,1; in crescita anche i traffici per Dusserldorf Weeze, Karlsruhe e Stoccarda, rispettivamente al più 451, 17 e 12 per cento; e per Colonia e Francoforte.

Aumentano del 26,2 per cento, invece, i passeggeri dello scalo di Brindisi, che mostra numeri in ascesa verso Basilea, dai 219 pax del 2014 ai 4.684 del 2015; e del 46,7 e 38,9 per cento per Eindhoven e Londra Stansted.

Sui singoli segmenti, infine, nel primo trimestre le due strutture aeroportuali hanno registrato un incremento generale dei passeggeri del 9,5 per cento, segnando un incremento del 73,2 per riferito del traffico charter, dai 6.944 dello scorso anno ai 12.024 pax del 2015; e del 5,4 per del traffico di linea nazionale, passato da 889.437 a 937.178 passeggeri.

Leggi anche: aeroporti di puglia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook