Ntv, tornano Luca Montezemolo e Flavio Cattaneo

20/09/2017
17:21
Leggi anche: Ntv

Ritorno al passato in casa Ntv. Il consiglio di amministrazione del gruppo ferroviario si è riunito oggi designando Luca Cordero di Montezemolo e Flavio Cattaneo presidente e amministratore delegato di Italo.

Pubblicità

Il primo, fondatore del vettore nel 2006, rientra dopo la breve parentesi in Alitalia, il secondo dopo la guida di Telecom dal 2016 al luglio scorso. Due ritorni che sorprendono, nello stesso giorno in cui il cda ha preso atto, si legge in una nota ufficiale, “della volontà del presidente, Andrea Faragalli Zenobi, di rassegnare, con data 30 settembre, le sue dimissioni dal ruolo di presidente esecutivo per ragioni personali”. Zenobi assicura comunque “la piena disponibilità a rimanere come consigliere fino a fine mandato”.

Il nuovo assetto
A Cattaneo, che aveva guidato il vettore fino al marzo 2016, vengono così “attribuiti tutti i poteri per l’amministrazione della società”. Per lui il cda ha deliberato oggi un “aumento di capitale di circa 15 milioni di euro, che gli permetterà di salire a oltre il 5,1% del capitale, a dimostrazione dell’impegno e della fiducia nel futuro sviluppo dell’azienda".

Gli obiettivi
Il nuovo management avrà il compito di realizzare “un ulteriore potenziamento industriale della società, anche attraverso la valorizzazione dei suoi asset”.

“Oggi – ha commentato il presidente dimissionario Zenobi - la Ntv che lascio come presidente è un’impresa di successo che guarda con fiducia a nuovi e importanti obiettivi”. I numeri del primo semestre, appena approvati dal cda, mostrano ricavi in crescita del 25,5 % rispetto all’anno precedente (219,2 milioni di euro contro i 174,7) e Ebitda a quota 65,1 milioni di euro contro i 42 milioni del 2016 (+54,9%).

Leggi anche: Ntv

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook